banner-progetto-funder35
Progetti

FOUNDER 35: Pensa, Crea, Suona

f35-logo_marchio-600x188I componenti tutti under 35, tra direttivo e soci, ha la necessità di uscire dalla logica “progettuale” e di avviarsi su una strada di indipendenza gestionale e di programmazione. Il supporto di Funder35 può servire al connubio Moby Dick- Musicalmente per creare un riferimento per i giovani artisti del territorio, che non necessitano solo di uno spazio fisico per esprimersi o provare, ma hanno l’esigenza di:

  • avere accesso alle consulenze di esperti, a prezzo calmierato
  • partecipare a corsi di formazione come tecnico del suono, speaker per la web radio dell’Associazione, scrittura creativa e composizione musicale con il pc
  • ricevere supporto per pubblicizzarsi verso il pubblico e verso gli attori potenziali al fine di collaborare con coloro che possano dare la giusta visibilità a giovani artisti
  • incanalare le idee innovative e tecnologiche per sperimentare nuove strade al fine di emergere i giovani artisti nel pubblico di riferimento; la conoscenza delle nuove tecnologie, delle buone prassi straniere e dei modelli di successo potrà consentire al “movimento culturale” di arricchirsi di nuovi protagonisti.

Presso i locali dell’Associazione Musicalmente, ubicate nel Complesso Monumentale di Sant’Antonio di Eboli, verrà fornito un servizio di “accompagnamento” ai gruppi ed ai singoli musicisti, in cerca di una sala prove che garantisca la registrazione dei loro brani, e di corsi di perfezionamento delle strategie per inserirsi nel mercato musicale. L’idea di base è di creare uno spazio sia fisico che virtuale, in grado di garantire co-workmg, . co-playing and co-learning, rispettivamente:

  • Lavorare insieme e valorizzare le sinergie, dove il singolo sia un valore aggiunto per progetti di cooperazione artistica e culturale, in particolar modo tra diverse arti;
  • Suonare in gruppo, inteso nel senso pratico delle sale di prova allestite da Musicalmente, a disposizione anche per progetti sperimentali;
  • Apprendimento reciproco, il concetto di impresa culturale vuole essere n mento d giovani per i giovani.

I tre criteri alla base del progetto vogliono ottimizzare contributo singolo puo . dare,
fornendo supporto necessario a chi si inserisce nel mondo della cultura in genere. .
L’obiettivo finale è la creazione di una start-up di impresa culturale, che vada a . migliorare le criticità presenti nelle organizzazioni in termini di carenza di attrezza􀀼ure special􀀽s􀀾iche e di mancanza di organizzazione strutturale riconosciuta e ricompen􀀿ata, ,n qu_anto s, e operato
sempre in regime di progettualità temporanee. Si è scelto di investire sul  capitale umano con la convinzione di generare interesse e partecipazione dei giovani professionisti che non hanno un impiego fisso, e di fornire ai fruitori un ampio spettro di possibilità, anche nell’ottica dell’apprendimento reciproco ed interculturale.

www.funder35.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...